giovedì 18 aprile 2013

Danger! At work!

Sto tentando di mettere ordine qua dentro...
Non ci riuscirò.
Ci riuscirò.
Ci metterò un po'.
Tutto questo per dire che se cambio 200mila cose non abbiatevene a male.
Solo pazienza. :3

mercoledì 17 aprile 2013

Pinan Pillian






Questa farà ridere solo chi ha assistito alla scena (3 persone), però dovevo farla.
Per il 99% che non riderà:
-Il kata in questione non fa ovviamente così. Ecco la battuta, ridete. Hahaha.
:D

lunedì 15 aprile 2013

39° Sketchcrawl




Questo voleva essere a lapis: ma lo scanner brucia tutto e tutti! :)





''Perchè animo grande con grande ingegno par cosa divina al cittadino e all'artefice inchinatevi italiani e  stranieri''

Grazie alla tipa che ha commentato con uno sbuffo infastidito la scritta sotto l'opera di uno dei più grandi Artisti della storia: sennò non l'avrei disegnata, pur standoci sotto :D







Bernardo, il soggetto ricorrente di gran parte degli sketchcrawlisti fiorentini :)









Pochi secondi per farla :P

venerdì 12 aprile 2013

Forget about...

A volte mi dimentico perchè NON vado MAI in discoteca...
Cioè, a parte il fatto che suscita in me l'attrattiva di un sasso.
Mi dimentico che non ci vado solo perchè non mi piace...
...non ci vado perchè NON POSSO.
Non ho abbastanza articolazioni.


domenica 7 aprile 2013

Getting lazy....drawing lazy!

Ultimamente mi impigrisco in una maniera tutta mia....dovrei disegnare quelle ***** di 3-4 tavole, caspita, non ci vuole un genio, cioè, nel senso che ci vuole il giusto, a prenderla larga una settimana....
...e invece NO!
Ma sì, m'è venuta una nuova idea, aspetta che fo delle prove!
Oh ma poi le vignette del karate son finite, devo farne altre!
Mmm non so che fare, scarabocchierò un po'...
Ah, è un po' che non disegno Seta...
E se mi creassi altri biglietti da visita?
Oh no, questo non ha senso :D devo farci un fumetto sopra!
Accidenti, questo stile di colorazione mi piace di più però....
Devo provare assolutamente a ridisegnare quel ragazzo...com'era?
Poppe...

Morale della favola: in un giorno coloro una tavola...ma poi passa una settimana prima che guardi quella dopo. Meno male almeno i lapis li ho fatti tutti insieme in una giornata sola, sennò BONAAAA.
Beh, se non altro sto comunque sempre a disegnare che male non mi fa.

E quindi, per rimanere in tema, pubblicherò i miei ultimi scleri.
Come al solito no? :)

  Un sogno che ho fatto di recente. Uno dei miei risvegli pessimi. In sintesissima: mi mettevo insieme a un pasticciere, la svolta di una vita, no? La cosa splendida è che ci stavo da dio insieme, ero tipo felicissima! E tutto quello che abbiamo fatto è stato andare a cena fuori e prenderci un acquazzone in motorino. La serata PERFETTA.
La cosa strafiga (che a volte mi succede) è che io questo tizio me lo son tirato fuori dal nulla, inventato, mai visto prima, e anche il suo amico superstracotto, e me li ricordavo benissimo.
-Vita perfetta con un tizio a caso (quando invece la mia testa mi ricorda sempre i soliti dù tizi). +10 felicità
-Risveglio realizzando che: 1) lui non esiste (non è che non ti caga, proprio NON C'E' nel mondo). 2)La tua testa invece è sempre lì. -100 felicità
Naaaaaa...comunque mi sono divertita un sacco :D








Sì, la cicciona che corre sono io.









  Omaggio a Beethoven, alla 9° in particolare.
Io AMO Beethoven. E do letteralmente di matto quando ascolto la 9°.
E' una delle cose più belle che mi è mai capitato di vedere, sentire, assaggiare, toccare, leggere,fare...
Qualsiasi cosa stia pensando/facendo la 9° mi riempie di una felicità assurda,  una con un tono particolare, che riconosco solo quando la ascolto, che ha un che di assoluto che non so spiegare e mi piace ancora di più probabilmente per questo. Come se mi staccassi da tutto, o forse l'esatto contrario...



venerdì 5 aprile 2013

Si fa così: tutti 'gnudi, rasati e senza nulla in mezzo a un prato, all'alba si dà il 'via' e voglio vedere chi se le dà!

Il titolo ovviamente è riferito al secondo disegno, ma anche un po' al primo .
La Corea ha dato di matto e la prima reazione che ho avuto è stata terrore. Terrore di essere rinchiusa effettivamente in un'enorme gabbia che le nostre 'tigri' chiamano mondo mentre cercano di distruggersi a vicenda. E per un attimo, anche paura di lasciarci la pelle prima di essere riuscita ad amare abbastanza.
E qui passi al primo disegno.
Sì, perchè quando ti trovi nudo come mamma t'ha fatto, in un prato, insieme a mille altri scemi come te, non credo che la prima cosa che ti viene in mente sia 'oh, quello è ****(inserire nazione a caso), ora lo meno!'.
Non credo proprio, ma nemmeno se c'è qualcuno che te lo ordina! Chi te lo fa fare??
Ti siedi, ti guardi intorno, prendi il sole, ti rotoli, racconti storie, ti presenti, ridi....tutte cose che non hanno bisogno di un missile nucleare per essere fatte.
''Invece che spararvi, finitevi di cazzotti! 3, 2, 1, VIA!'' oh, voglio vedere chi lo fa!
Non è più così facile eh?
Un po' più difficile è vivere nella gabbia come se si fosse sempre sul prato..infatti si vede come siam finiti. Amare è così facile, che alla fine fa fatica un po' a tutti, e  lasciano perdere.